3706 recensioni a vostra disposizione!
   
 
 

MOTHER
(MADEO)
Film con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggio
  Stampa questa scheda Data della recensione: 6 agosto 2019
 
di Bong Joon-ho, con Jeon Mi-seon, Myung-shin Park, Kyeong-jin Min, Hyeong-kuk Lim, Woo-hee Cheon, Hye-ja Kim (Corea del Sud, 2009)

Ottenibile in DVD/Blu-ray o tramite VOD/streaming ecc.

 

FOR ENGLISH VERSION SEE BELOW  

www.filmselezione.ch - 3800 reviews since 1950 at your disposal

L'amore smisurato di una madre per il proprio figlio ventenne. Bello, e non molto dissimile dai coetanei con i quali perde tempo, ma smemorato. La vittima ideale per la polizia locale, quando finalmente si presenta l'omicidio inspiegabile.

Sono trascorsi solo tre anni dal mostro per grandi schermi del magnifico The Host e il coreano che non conosce cedimenti ci riprova, stavolta sotto le vesti sottilmente ambigue di una mamma a dir poco invadente. Apparentemente devota e vittima.

Mother è tutto da vedere, non da spiegare. Perché la sua unicità nasce proprio dalla straordinaria ambivalenza di Bong Joon-ho nel mescolare le carte. Un gatto unico nel suo genere alle prese con tanti spettatori topi, impossibilitati a decidersi fra i buoni e i cattivi. Obbligati così ad adattarsi all'arte del regista nello sfogliare le tante corde a disposizione del cineasta, dall'apparenza del giallo all'imprevedibile comicità, dall'analisi sociale all'affresco sociale.

====================================================================

The boundless love of a mother for her 20-year-old son. Handsome, and not very different from his peers with whom he wastes time, but forgetful. The ideal victim for the local police, when the inexplicable murder finally shows up.

Only three years have passed since the monster for big screens of the magnificent The Host and the Korean who knows no bending tries again, this time under the subtly ambiguous clothes of a mother to say the least. Apparently devoted and victim.

Mother is all to see, not to explain. Because her uniqueness comes from Bong Joon-ho's extraordinary ambivalence in shuffling cards. A unique cat struggling with many mice spectators, unable to decide between the good and the bad. Thus forced to adapt to the director's art in flicking through the many strings available to the filmmaker, from the appearance of yellow to the unpredictable comedy, from social analysis to social fresco.

www.filmselezione.ch

3800 reviews since 1950 at your disposal

Translated with www.DeepL.com/Translator (free version)


   Il film in Internet (Google)

Per informazioni o commenti: info@films*TOGLIEREQUESTO*elezione.ch

 
 
Elenco in ordine


Ricerca






capolavoro


da vedere assolutamente


da vedere


da vedere eventualmente


da evitare

© Copyright Fabio Fumagalli 2020