3711 recensioni a vostra disposizione!
   
 
 

CHE ORA È Film con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggio
  Stampa questa scheda Data della recensione: 14 dicembre 1989
 
di Ettore Scola, con Marcello Mastroianni, Massimo Troisi, Anne Parillaud, Lou Castel (Italia - Francia, 1989)
Dodici anni dopo UNA GIORNATA PARTICOLARE , e dopo l'accademismo lacrimoso del recente SPLENDOR, Ettore Scola torna a quel confronto fra due solitudini che sembrano essergli particolarmente congeniali. Particolare, ovviamente, è questa solitudine : poiché è quella di papà Mastroianni, avvocato romano sempre più disfatto nel fisico, nei confronti del figlio Massimo Troisi, in gran forma lui, che fa il militare a Civitavecchia. E per Scola non è semplice sfuggire alle tentazioni edipiche e sentimentali; oltre che a quelle, più antonioniane, della pittura d'ambiente, moli, marinai e sirene che non aggiungono granché a quanto ci vanno rivelando i due.

UNA GIORNATA PARTICOLARE era un'altra cosa: due destini, umili e discreti, ma legati in modo espressivamente esaltante alla grande storia, quella di tutti. Ed a un ambiente che significava imperiosamente il dramma privato. CHE ORA È fatica un poco ad organizzarsi, impantanato com'è nei ritmi della convenzione teatrale. Ma sul mestiere di Mastroianni, sulla verve disincantata di Troisi finisce per costruirsi : sull'unità di tempo, a colpi d'orologi e di treni che non si decidono mai a partire. CHE ORA È è un film dell'ultimo, malinconico Scola: ma l'intelligente, arguta e spesso lucida elaborazione delle situazioni e dei dialoghi ne fanno un film che ogni genitore - in età da figlio più o meno militare - non potrà esimersi da vedere. Per divertirsi e, ahimè, ritrovarsi…


   Il film in Internet (Google)

Per informazioni o commenti: info@films*TOGLIEREQUESTO*elezione.ch

 
 
Elenco in ordine


Ricerca






capolavoro


da vedere assolutamente


da vedere


da vedere eventualmente


da evitare

© Copyright Fabio Fumagalli 2020