3698 recensioni a vostra disposizione!
   
 
 

SORRY WE MISSED YOU Film con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggio
  Stampa questa scheda Data della recensione: 1 gennaio 2020
 
di Ken Loach, con Kris Hitchen, Debbie Honeywood, Rhys Stone (Gran Bretagna, 2019)

Ottenibile in DVD/Blu-ray o tramite VOD/streaming ecc.

 

Dopo lo splendido I, Daniel Blake l’ultraottantenne maestro del cinema sociale contemporaneo ha colpito ancora. Questa volta con una storia di uberizzazione. Vocabolo recente, ma dal significato ormai radicato nella nostra epoca: che, come spiega ormai anche il dizionario, definisce una trasformazione, in atto nei servizi stabili e continuativi che erano tipici dell’economia tradizionale. Quando questi vengono ora progressivamente sostituiti da attivita’ che avvengono solo su richiesta del consumatore.

Sucede allora a Ricky, inappuntabile impiegato presso una delle numerose imprese che forniscono a domicilio quanto acquistato via Internet. Presto, l’illusione di diventare padrone di sè stesso; ma dapprima costretto ad indebitarsi per acquistare un furgone. E quindi egualmente annientato dai perversi tempi di consegna, impossibili da rispettare, calcolati come sono da impietosi algoritmi. 

Una situazione sulla quale tutto il cinema di Ken Loach si è costruito da sempre: il muro, invalicabile, che finisce per interporsi fra il protagonista animato dalle migliori intenzioni e lo scopo che si era prefisso. Uno spaccato sociale e professionale ma che finisce, una volta ancora, per corrompere i rapporti più intimi all’interno della famiglia.

Dire che la giovane famiglia di Ricky soffra dell’inesorabile progressione diventa allora un eufemismo. Un’ipocrisia sociale, una delle tante denunciate in cinquant’anni di cronache dal mondo operaio nella carriera irripetibile del cineasta britannico. Un’impostura che già perfeziona alla meraviglia quel “ sorry, we missed you” : il titolo del film, che si limita a riprendere quanto stampato nel bigliettino da incollare sulla porta d’entrata degli eventuali destinatari assenti.

 


   Il film in Internet (Google)

Per informazioni o commenti: info@films*TOGLIEREQUESTO*elezione.ch

 
 
Elenco in ordine


Ricerca






capolavoro


da vedere assolutamente


da vedere


da vedere eventualmente


da evitare

© Copyright Fabio Fumagalli 2020