3664 recensioni a vostra disposizione!
   
 
 

ABOUT A BOY
(ABOUT A BOY)
Film con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggioFilm con lo stesso punteggio
  Stampa questa scheda Data della recensione: 24 settembre 2002
 
di Chris e Paul Weitz, con Hugh Grant, Nicholas Hoult, Rachel Weisz, Sharon Small, Madison Cook (Stati Uniti, 2002)
 
Commedia british, come no. Hugh Grant, irresistibilmente sfrontato malgrado la recisione del ciuffo, è il classico scapolo impenitente. Dotato di tutti gli attributi del caso: non ultimo, quello di potersi permettere di proclamare ad ogni novella conquista di "non far niente"; grazie a papà, che gli ha trasmesso in eredità i diritti di autore su una orripilante, quanto popolarissima canzonetta natalizia.

Commedia british? Si, e no: perché quando meno te lo aspetti, proprio mentre ti stai godendo la seduzione evidente di quell'inusabile genere di meccanica che immancabilmente si inceppa appena distolto lo sguardo dallo schermo, ecco che la spensierata disinvoltura di ABOUT A BOY (tratto da un romanzo di Nick Hornby, quello di ALTA FEDELTA' di Frears) ti si rigira fra le mani. Succede quando il nostro farfallone decide di dedicarsi al vivaio tradizionalmente considerato inesauribile delle madri abbandonate: ma, piuttosto che un'ennesima conquista, eccolo ritrovarsi fra i piedi un curioso ragazzino. Che finirà, questo forse meno imprevedibilmente per lo spettatore, per risvegliare se non proprio il suo senso di responsabilità, quel bisogno di affetto che il cuore del nostro apparentemente inscalfibile ciuffo occultava.

Dall'humour (ma nella versione in lingua originale!) e dal glamour, ad una certa di introspezione. Senza fare del film di Paul e Chris Weitz (autori del frivolo AMERICAN PIE) un pozzo di profondità, l'associazione anglo-americana produce i suoi frutti: in una riflessione priva di volgarità sulla relatività dei rapporti di forza (e non solo su quelli esistenti fra ragazzini ed adulti), capace di scrutare le reazioni dei personaggi, lasciarli respirare in provvidi silenzi, ai quali non eravamo più abituati in questi tempi di concitata spettacolarità.


   Il film in Internet (Google)

Per informazioni o commenti: info@films*TOGLIEREQUESTO*elezione.ch

 
 
Elenco in ordine


Ricerca






capolavoro


da vedere assolutamente


da vedere


da vedere eventualmente


da evitare

© Copyright Fabio Fumagalli 2019